..."La natura sa regalarmi emozioni primordiali...

...che allentano le tensioni...

...della vita quotidiana...

...respirare l'aria cristallina del mattino...

...accarezzare un fiore...

... e ascoltare le vibrazioni di un ruscello...

...questo...

...per oggi mi basta"

BENVENUTO AL "FRUTTETO" COMPLETAMENTE IMMERSO DAI COLORI E SAPORI DEI FRUTTI LOCALI

Il meglio per i nostri ospiti.

Il benessere psicofisico inizia dal relax.

Il verde e solo il rumore della natura.

"Il Frutteto"


Casa tipica della campagna piemontese denominata "CIABOT" ha ospitato per generazioni famiglie di origine contadina. Giuliana, proprietaria della casa ereditata dalla famiglia l'ha ristrutturata e trasformata in luogo di accoglienza mantenendo il rispetto delle origini per un vero contatto con la NATURA.

Legno e pietra sono gli elementi naturali che emergono dall'opera di restauro, con un tocco di modernità per le grandi vetrate ed un voluto richiamo all'oriente. "L'ambiente è particolarmente rilassante anche per la presenza di questa filosofia orientale". Il tutto, è immerso nei frutteti.

La struttura è situata nella pianura alle pendici del Monviso in posizione soleggiata e tranquilla in un paesaggio suggestivo in ogni stagione. A poca distanza da qui, facilmente raggiungibile anche in bicicletta si può visitare una delle più interessanti dimore storiche del sud Piemonte il "Castello di Lagnasco" e la storica città di Saluzzo, unica per il suo patrimonio artistico e per la presenza di innumerevoli tesori d'arte medioevali.

Inoltre nelle zone del saluzzese potrete gustare i piatti tipici della zona come i "gnocchi della Val Varaita" o i famosi formaggi accompagnati dalle confetture, come il "tumìn dal mel" ideale col miele, dove grazie, all'utilizzo di latte crudo gli viene conferito un sapore più intenso e persistente, ottimo con un buon bicchiere di "Quagliano" tipico vino prodotto sulle colline dei comuni limitrofi a Lagnasco; questo pregiato vino ha ottenuto nel settembre 1996 il riconoscimento di denominazione d'origine controllata. Molteplici sono i piatti dell'antica tradizione piemontese come il "vitello tonnato" il "fritto misto", la "bunet" o la "torta alle nocciole", grandi classici che sono sempre piacevoli da riscoprire e assaporare. Interessanti luoghi da visitare sono le langhe e la città di Alba che distano a circa 40 km.


Il Bed and Breakfast è dotato di impianto fotovoltaico ed è insignito con il marchio del portale del turismo di qualità.

     

News

Rafforza la salute partendo dal respiro


Leggi tutto

fruttinfiore: la fiera di primavera

DAL 10 AL 12 APRILE LA XIII EDIZIONE DI FRUTTINFIORE: torna a Lagnasco Fruttinfiore, la manifestazione che per tre giorni vuole festeggiare la migliore produzione frutticola locale, per la ...
Leggi tutto

Archivio Notizie

B&B IL FRUTTETO utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento